Archivio

Post Taggati ‘Pinocchio’

N.72 Collodi, scrittore per infanzia: il toscano che inventò Pinocchio

14 Giugno 2014 Commenti chiusi

Carlo Lorenzini (1826- 1890) adottò il cognome Collodi, in riferimento al paese natale della mamma Angelina Orzali, maestra, cameriera presso la nobile famiglia toscana dei Conti Garzoni Venturi, moglie di Domenico Lorenzini, cuoco presso i Conti Ginori.

Carlo, primogenito di dieci figli, di carattere vivace, iniziò gli studi ecclesiastici presso istituti religiosi.Quando il fratello Paolo diventò dirigente della Manifattura Ginori, divenne impiegato e giornalista.

Nel 1848 e nel 1859 partecipò come volontario alla 1a e 2a guerra d’indipendenza.

Collaborò a diversi giornali: dall’Italia musicale al giornale satirico-politico Il Lampione, a Scaramuccia, satirico-teatrale.

Nel 1856 scrisse Un romanzo in vapore ed usò per la prima volta lo pseudonimo di Collodi. Scrisse poi Il viaggio per l’ Italia di Giannettino, ricco di humour.Nel 1876 il primo volume dedicato all’infanzia I racconti delle fate, in cui tradusse fiabe francesi di Charles Pérrault.

Dopo qualche dramma e romanzo teatrale creò testi scolastici per l’infanzia.

Le avventure di Pinocchio venne inizialmente, dal 7 luglio 1881, pubblicato a puntate, come “Storia di un burattino” sul “Giornale per bambini” e, nel 1883, venne pubblicato interamente in un libro.

Ottenne un successo che lo stesso autore non potè apprezzare, in quanto morì nel 1890 a Firenze. Collodi venne seppellito nel cimitero fiorentino di San Miniato al Monte.

Le avventure di Pinocchio è stato tradotto in 260 lingue e dialetti, pubblicato in 187 edizioni

V.Post N.71 Pérrault, Basile

V.Post N.34 nella parte su Cartoon Movie e Pinocchio di D’Alò

N.34 In latino, in Francia piace il fumetto Le petit Nicolas

10 Aprile 2013 Nessun commento

Nel 1960 René Goscinny (1926-1977) umorista, fumettista, ideatore di Lucky Luke, cow-boy silenzioso e, con Albert Uderzo (1927), di Asterix, creò, con il disegnatore Jean Jacques Sempé, Le petit Nicolas, un bambino chiacchierone, amante del divertimento e del gioco, goloso. Piacque ai bambini che si identificarono in lui, mentre gli adulti ne apprezzarono l’ironia. La storia della vita di questo personaggio venne pubblicata in un libro x ragazzi, in film e in televisione.

Da novembre 2012 ad aprile 2013, le avventure del petit Nicolas (Pullus Nicolellus nella lingua dei latini) sono state pubblicate tradotte in latino, con successo: il volume Pullus Nicolellus ha venduto circa 10.000 copie.

Una vecchia lingua viene adattata alle esigenze contemporanee e rinasce a vita nuova.

Fonte: Popotus, Avvenire 4 aprile 2013;Gianna Fregonara, Make up, La lettura, Corriere della Sera 31 marzo 2013.

L’immagine è del blog  http://www.lislesurtarn.info/2011/09/13/parisot-les-aventures-du-petit-nicolas-a-la-mediatheque/

———————-

Dal latino è derivato l’italiano e le altre lingue romanze : francese, portoghese, spagnolo, romeno. Ogni italiano che studia il latino scopre le proprie origini, pone le basi per imparar bene la propria lingua e cultura. L’umanista, inoltre, è anche uno scienziato: con costanza e pazienza apprende le regole della grammatica, con creatività interpreta correttamente un brano, quando lo traduce. Chi traduce svolge un lavoro scientifico, di congetture per la risoluzione di problemi, applicando la razionalità, come uno scienziato, un fisico.

————–

Cartoon movie e Pinocchio di D’Alò, Lucio Dalla

A Lione, alla 15a edizione di “Cartoon movie” , forum per i professionisti del cartone animato, nel marzo 2013, è stato presentato il Pinocchio di Enzo D’Alò, scritto con Umberto Marino e disegnato dall’illustratore di fama internazionale Lorenzo Mattotti.Il film narra le avventure del burattino di legno di  Carlo Collodi (pseudonimo di Carlo Lorenzini, 1826-1890), ha come colonna sonora  un brano del cantante Lucio Dalla, ( la sua ultima creazione prima della morte, avvenuta lo scorso 2012) e le voci di alcuni personaggi sono  di Rocco Papaleo e Paolo Ruffini.

Lorenzo Mattotti spicca per lo stile nuovo nell’animazione, fondato sulla cultura italiana, anche quella dell’Ottocento, del Rinascimento.

Fonte: Euronews, 12 marzo 2013————-

Per una visita virtuale al Parco di Pinocchio v.http://www.pinocchio.it/parco-di-pinocchio-c4/visita-virtuale-866.html .

V.Post N.72 Collodi sulla vita dell’inventore di Pinocchio