Archivio

Post Taggati ‘lana sucida’

N.57 Lana sucida green

7 Gennaio 2014 Commenti chiusi

Lana sucida, grezza, non lavata, ottenuta dopo la tosatura, sia quella di scarto che quella vecchia, di indumenti non più usati, considerata rifiuto speciale dalla normativa europea, può essere usata ancora, ma con un altro impiego, come fertilizzante per piante e fiori.

Greenwolf è un progetto europeo di ricerca, coordinato dall’Istituto per le macromolecole (Ismac) del CNR  di Biella, con l’aiuto del Politecnico di Torino,  finanziato dall’ Unione Europea nel programma Life+, che vuole creare un impianto di idrolisi verde, nel rispetto dell’ambiente, per trasformare la lana in fertilizzante organico per uso agricolo.

Tramite un processo di lavorazione pulito, s’ impiegherà acqua surriscaldata per avere della lana idrolizzata come fertilizzante che aumenterà il contenuto di carbonio e la capacità di trattenere acqua del terreno, senza dover ricorrere a composti sintetici.

Grazie anche ad un’azienda meccano-tessile del biellese, lo scopo è di ottenere , in tre anni, un impianto pilota e una filiera.

————

V.post n.89 Fibra d’arancia isolante per intonaco