Home > Medicina > N.113 William Fitzgerald . Riflessiologia plantare

N.113 William Fitzgerald . Riflessiologia plantare

22 Febbraio 2017

William Fitzgerald (1872-1942) fu un medico statunitense, otorinolaingoiatra,  che contribuì allo sviluppo della riflessiologia plantare.

Le origini della riflessologia  risalgono all’antico Egitto, alla medicina cinese.Essa  consiste in un trattamento naturale di pressione sui punti riflessi cutanei e organici presenti sui piedi. E’ una metodica che si esegue con l’uso delle mani e si esegue sui piedi, sia sulla pianta che sul dorso.

Fitzgerald utilizzò le articolazioni delle mani e dei piedi massaggiandole o applicando alcuni strumenti.

Nel 1916 pubblicò il libro  “Terapia zonale” dove creò  una mappa del corpo umano, con 10 linee verticali, provenienti dalle dita delle mani e dei piedi, che confluivano verso la testa.

Eunice Ingham (1888-1974) partendo dagli studi di Fitzgerald, riuscì a rielaborare un quadro  riassuntivo di tutto il corpo, basato nei soli piedi umani.

 

I commenti sono chiusi.